04

Nov 2018

04

Nov 2018

La moneta cartacea alla fine ritorna al suo valore intrinseco:zero

By StoneX Bullion

Dimenticata la legge della domanda e dell'offerta, la svalutazione della moneta fiat è un'equazione molto più semplice. La risposta semplice è che quando si stampa più denaro, ve ne è che persegue le stesse cose. L'effetto netto è che i prezzi aumentano. Ciò significa che ogni unità monetaria può ora acquistare meno beni, quindi svalutati. Come dimostra la storia, i tentativi di usare la moneta fiat sono falliti. Quando il governo stampa moneta fiat che non è sostenuta da nessun negozio di valore, ne consegue inevitabilmente un disastro. Nel corso del XX secolo molti paesi hanno inondato la loro economia con la moneta fiat e sono crollati di conseguenza, un buon caso di studio sarebbe quello della Grecia. Dopo la seconda guerra mondiale la Grecia ha visto un aumento dell'inflazione del 18% al giorno. Il deficit del paese è triplicato nel giro di un anno, poi hanno iniziato a stampare moneta senza valore e hanno sperimentato una delle peggiori iperinflazioni della storia. Lo Zimbabwe è anche famoso per la sua banconota da 100 trilioni di dollari durante la sua fase di catastrofica iperinflazione nel 2008. Il prezzo di una pagnotta di pane è stato fissato a 35 milioni di dollari dello Zimbabwe, il che rappresenta chiaramente una situazione in cui si è verificata una catastrofica iperinflazione.

La moneta cartacea alla fine ritorna al suo valore intrinseco: zero.

Guardando la storia, il dollaro USA sarà svalutato molto presto. Il ciclo moneta cartacea vs oro fisico è iniziato da quando i bastoni erano usati come forma di denaro in Inghilterra. Il ciclo è lungo circa 38 anni, ogni volta che la moneta cartacea perde valore c'è un crollo economico mentre l'oro aumenta di valore. Questo ha avuto luogo con precisione da orologio. Secondo questo “orologio” il dollaro dovrebbe essere svalutato molto presto. Non c’è modo di evitarlo, la tabella di marcia per un disastro finanziario è stata stampata migliaia di anni fa.
Tags